Scolpire la Luce

Led Driver, I Led, Illuminazione Giardini, Circuito Led

Armature A Led

gennaio 31st, 2013

NESSUN INQUINAMENTO LUMINOSO DELLE APPARECCHIATURE KLEOS: conformità alle norme più severe che regolano l’inquinamento luminoso e il risparmio energetico perché i corpi illuminanti KLEOS hanno un’intensità massima <0,1 candele (cd) per 1000 lumen, a 90 gradi ed oltre. L’Agenzia Nazionale Francese per la Sicurezza Sanitaria, dell’Alimentazione e del Lavoro, ANSES, ha condotto uno studio sulle fonti d’illuminazione a diodi ad emissione luminosa, i LED. REGOLAZIONE DEL FLUSSO LUMINOSO SORGENTI KLEOS: da 0 a 100% (con programmazione automatica per ogni punto luce oppure con centralizzazione che consente il telecontrollo). SICUREZZA TOTALE DEI CORPI ILLUMINANTI KLEOS: impianto realizzabile in bassissima tensione di sicurezza (15÷42Vdc), classe III di isolamento (Palo, corpo illuminante, asola, morsettiera, cavo elettrico) conforme alle prescrizioni e norme previste negli impianti SELV.

LED KLEOS.it”>armature a led bianco di potenza: Lambertian.Array RECUPERO IMPIANTI ESISTENTI: sia a 230V con ottimizzazione delle correnti (anche con cavi datati), sia a 24V grazie all’elevato autoadattamento del sistema, possibile recupero anche dei pali. Su richiesta costruibili per le tensioni di 110VAC e 220VAC o altre. La regolazione avviene sia con protocolli standard 0÷10V, 1÷10V, DALI (ecc.), sia attraverso il sistema PVKManager e orologio astronomico che consente la programmazione personalizzata delle fasce orarie e la conseguente erogazione della quantità di flusso luminoso desiderato.

Crea effetti ottici, luminosi KLEOS.it”>armature a led e cromatici nuovi.Array Adattamento automatico per diverse tensioni di alimentazione comprese nella gamma di lavoro: il sistema è adeguato per essere alimentato da 15 a 42V, per cui è possibile realizzare impianti SELV su lunghe distanze. MANUTENZIONE INESISTENTE: oltre 10 anni di vita media.

Progettazione

gennaio 30th, 2013

Illuminazione a LED sostenibile ed innovativa sono parte degli obiettivi di KLEOS e delle sue applicazioni nate per aumentere la vivibilità degli spazi, interni ed esterni, mediante dinamici effetti luminosi che consentono l’armonizzazione di gamme di colori tendenti all’infinito e risparmio energetico di innumerevoli tonalità di luce bianca.Array Per quanto riguarda la componente blu della luce è stato sperimentato che questa risulta tossica per le cellule della retina le quali subiscono un forte stress ossidativo quando esposte a questa luce. Le tecnologia di illuminazione a LED ha raggiunto maturità tale da essere considerata all’avanguardia ed affidabile anche per applicazioni di esigenza superiore alla mera decorazione affermandosi, grazie a performance illuminotecniche di alto valore e grazie alle efficienze prestazionali raggiunte dal diodo led, una più che valida alternativa ai sistemi tradizionali.

Il livello di rischio dipende dall’esposizione cumulata cui è sottoposta la persona lampade votive nel tempo.Array Per RGB 16 milioni di colori ed oltre. VERSATILITA’ APPLICATIVA SORGENTI KLEOS. Per il bianco da 2800° a 7000° Kelvin. Ultima generazione di lampade nate per essere usate da grandi e piccoli. Su richiesta costruibili per le tensioni di 110VAC e 220VAC o altre.

Lampade innovative e sostitutive delle lampade tradizionali costruite con tecnologia a semiconduttori (LEDs) disponibili in tutta la gamma cromatica. Non si ferma la protesta in Sicilia: migliaia di persone sono scese in piazza questa mattina a Palermo 1 per la manifestazione organizzata dal “movimento dei forconi”. Le soluzioni illuminotecniche da noi proposte vanno da sistemi alimentati in bassissima tensione 10÷50Vac/dc oppure in bassa tensione 230Vac, con una linea di prodotti intermedia funzionante da 10 a 230Vac in autoadattamento.

Knowledge

gennaio 27th, 2013

Adattamento automatico per diverse tensioni di alimentazione comprese nella gamma di lavoro: il sistema è adeguato per essere alimentato da 15 a 42V, per cui è possibile realizzare impianti SELV su lunghe distanze. Particolare attenzione viene rivolta ai sistemi funzionanti ad Energia Fotovoltaica con soluzioni Tecnologiche all’anaguardia. Per quanto riguarda il rischio di abbagliamento va considerato che la luce dei LED è molto concentrata e intensa: la luminanza di un LED può superare di mille volte quella di un illuminazione normale per cui i limiti di invadenza per illuminazione in interni sono fissati a 1000 candele a metro quadro. Lo studio ha rilevato possibili danni dovuti all’esposizione alla radiazione blu dei LED e danni dovuti all’abbagliamento. Lo studio ha messo in luce alcuni rischi finora sottovalutati e che devono invece essere presi attentamente in considerazione nelle scelte dei sistemi di illuminazione nei luoghi di lavoro.

Messa a norma progettazione degli impianti.Array City LED è la nuova soluzione per l‘illuminazione a LED urbana e stradale, corpi illuminanti compatti nel design, fornibili nelle diverse configurazioni di luce bianca (temperatura di colore da 3500 a 7500 gradi K) possono così garantire un ambiente confortevole e riposante, rispettando l’ambiente. Il gruppo ha lavorato sia su documentazione scientifica sia conducendo sperimentazioni in vitro e in visu che li hanno portati ad ottenere risultati molto preoccupanti. Illuminazione a LED sostenibile ed innovativa sono parte degli obiettivi di KLEOS e delle sue applicazioni nate per aumentere la vivibilità degli spazi, interni ed esterni, mediante dinamici effetti luminosi che consentono l’armonizzazione di gamme di colori tendenti all’infinito e di innumerevoli tonalità di luce bianca.

Illuminotecnica

gennaio 25th, 2013

I sistemi di illuminazione a LED possono offrire enormi possibilità artistiche e di design consentendo la creazione di nuove ambientazioni utilizzando le gamme di colori offerti dalla tecnologia RGB (rosse, verde, blu), la quale permette una fusione delle componenti primarie per ricercare le volute suggestioni visive. ELEVATO RISPAMIO ENERGETICO DELLE SORGENTI KLEOS: oltre il 65% (rispetto ad un corpo illuminante equivalente) a parità di emissione ottica (rendimento). Due camionisti sono stati arrestati in serata dai carabinieri alla periferia di Massafra (Taranto), sulla SS 7: padre e figlio, hanno malmenato un autotrasportatore che aveva superato, senza fermarsi, il presidio dei camionisti che da due giorni staziona sulla strada che collega Taranto a Bari. Messa a norma degli impianti. Risparmio Energetico. L’Agenzia Nazionale Francese per la Sicurezza Sanitaria, dell’Alimentazione e del Lavoro, ANSES, ha condotto uno studio sulle fonti d’illuminazione a diodi ad emissione luminosa, i LED.

Per quanto riguarda il rischio di abbagliamento va considerato che la luce dei LED è molto concentrata e intensa: la luminanza di un LED può superare di mille volte quella di un illuminazione normale per cui i limiti di invadenza per illuminazione in interni sono fissati a 1000 candele a metro quadro. Tutti i prodotti VersaLED® sono coperti da brevetto. La soluzione consente di avere un dissipatore della dimensione del corpo illuminante stesso, attraverso opportune soluzioni di accoppiamento (domanda di brevetto Internazionale PCT/IT2005/00556). Accensione con erogazione del flusso luminoso immediato al livello massimo dopo la fase di Power on Delay con possibilità di dimmerazione (Soft Start).